Quella vecchia sensazione, anche se ora non ti vedo più, anche se ormai le nostre strade si sono divise, anche se il nostro sole e il nostro cielo è lo stesso ma in posti diversi, vorrei ancora quella vecchia sensazione, di attesa e di felicità, quella sensazione forte di salutarti e aspettare il giorno dopo per rivederti ancora…

[Ejay Ivan Lac]

E’ la stessa sensazione di libertà che provo quando ascolto per caso in metropolitana dei violini suonare.