La lettera d’amore


Ho ritrovato, sotto libri di moda questo romanzo “La lettera d’amore” di Cathleen Schine. A dire il vero non mi ricordo quando lo abbia comprato e dove, sembra nuovo, intatto…e così l’ho iniziato a leggere. Mi sono fermata a questa pagina che dice…

Come ci si innamora?
Si casca? Si inciampa, si perde l’equilibrio e si cade sul marciapiede sbucciandosi un ginocchio, sbucciandosi il cuore? Ci si schianta per terra sui sassi o è come rimanere sospesi oltre l’orlo del precipizio, per sempre? So che ti amo quando ti vedo, lo so quando ho voglia di vederti…non un muscolo si è mosso, nessuna brezza agita le foglie, l’aria è ferma, ho cominciato ad amarti senza fare un solo passo, senza neache un battito di ciglia, non so neppure quando è successo…i miei pensieri straripano furiosi, mi sto innamorando, tipica scelta stupida, eppure l’amore mi tormenta come fosse dolore…

[mi piace sognare]