Se dovessi descrivere questi giorni non mi basterebbero tutti i sinonimi della parola MERAVIGLIOSO. Forse perchè le aspettative prima di partire erano diverse, in negativo, avevo paura di trovare tanta povertà, tanta sofferenza, tanti bambini ammalati e tristi. Ed invece fino ad oggi le nostre giornate sono state ricche di colori, profumi, paesaggi mozzafiato, ma soprattutto sorrisi e bambini che rincorrono le jeep per salutarci.

Volti di donne che si lasciano andare ad un timido sorriso, che mostrano orgogliose le proprie creature, che si lasciano fotografare e quasi si mettono in posa per far vedere il loro lato migliore. Se chiudo gli occhi rivedo ogni singolo momento. Oggi è stata una giornata strepitosa, da lacrime di commozione quando quasi 1.000 bambini cantavano a squarcia gola per noi le loro canzoni…quando scatti le foto e subito ti seguono perchè vogliono vedersi dentro lo schermo della macchina fotografica.

Per ora mi fermo qui con il racconto, da domani le mie foto saranno pubblicate sul sito di grazia.it, assieme ad un meraviglioso “diario di bordo” scritto dalla mia speciale compagna di stanza Annalisa.

   

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...