E’ incredibile come a volte tutto cambi in un attimo, mi ritrovo catapultata di corsa tra una sfilata e l’altra, a raccogliere complimenti da amici e colleghi per il lavoro svolto, a ringraziarli tutti. I complimenti quelli veri che riempiono il cuore e che servono a sentirti per una volta un po più sicura di te e delle tue capacità. Mi ritrovo a fare liste su liste per non dimenticarmi nulla, ad accendere il mac alle otto del mattino e spegnerlo solo a tarda sera. Per una volta tanto, amo tutto quello che sto facendo, anche se sacrifico altre cose che vorrei fare. Da qualche settimana ho iniziato a collaborare con WaitMag!, come editor (grazie mille Annalisa) ed è bello, mi rilassa scrivere, e spero di farlo bene. In questi giorni ricevo diverse richieste anche tramite il blog, sono davvero lusingata. Nel frattempo lavoro nella realizzazione di blog e su progetti che spero vadano in porto a breve.

Volevo dirvelo.

4 pensieri su “Un tempo pienissimo

  1. ciao Francesca. leggo il tuo blog da quando ti ho “conosciuta” dopo l’esperienza in Africa…
    Poi ricordo il tuo messaggio su twitter, in cui annunciavi l’ultimo giorno di lavoro, e adesso sono proprio contenta di leggere “Per una volta tanto, amo tutto quello che sto facendo”…e ti invidio (non nel senso brutto del termine, ma un sentimento positivo, di ammirazione!).
    Sono donna e…sono curiosa e mi viene da chiederti “come hai fatto?”.
    Io ho deciso il nome del mio blog ma al momento non ho lo spirito per scrivere nulla…in realtà non ho il coraggio e, ancora di più, ammiro te e le persone che hanno quella forza di iniziare, senza sapere se il blog porterà a degli sviluppi, ma solo x passione…
    Buona continuazione!
    Antonella

  2. Ciao Antonella, grazie davvero per questo commento. Mi fa e enormemente piacere leggere che mi “segui”. Non so darti una risposta precisa, credo che in primis ci voglia grinta e coraggio per affrontare i momenti difficili come perdere il lavoro, e sapersi adattare a situazioni che non fanno al caso nostro, proprio quando pensi di mollare tutto. Io ho la fortuna di avere una famiglia che mi è sempre stata accanto, che ha creduto in me quando ho deciso di studiare per diventare una grafica e nei primi anni di gavetta dove lavoravo gratis. Io sono di carattere un “vulcano in piena” e forse proprio in questo momento dove ho tanti progetti da seguire e che vorrei realizzare mi sento appagata per la prima volta in assoluto, perchè mi accorgo che gli sforzi fatti in questi anni servono a qualcosa. L’esperienza, le amicizie e quant’altro…anche le persone che incontriamo per caso spesso invece sono una grande ricchezza.
    Questo blog nasce dalla voglia di avere uno spazio tutto mio dove poter raccontare una parte di me attraverso le foto, i viaggi ma anche il mio lavoro. Ma lo considero un “rifugio” dove ritaglio qualche minuto per me. Se ho l’ispirazione pubblico qualcosa ma capita che per giorni resti fermo. Ti auguro di poter riempire il tuo “foglio bianco” con le tue passioni :-) ed in totale libertà. Ho imparato che la gente sarà sempre dietro l’angolo a giudicarti…ma tu passa oltre.

    Un abbraccio, Franci.

  3. Sono felicissima per te! Io ancora in preda allo studio spero al più presto d realizzare ciò che più amo e di fare in un futuro un lavoro che mi soddisfi e che mi piaccia!
    baci, Juliette

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...